venerdì 26 agosto 2016

La Forza della Mente



Terremoto 2016

      6.0 e tutto cambia
      di Marica Malagutti


Ecco com'era prima una vita, tante vite normali, persone che vivono con le loro gioie, difficoltà, con una casa, figli, genitori, amici.
Si alzano ogni mattina, lavorano, vivono nelle loro abitazioni, mangiano, guardano la tv, vanno a dormire pensando anche magari cosa fare il giorno dopo.

Mercoledì 24 Agosto 2016 nel cuore della notte, in pochi minuti tutto cambia. 6.0 e non c'è più casa, non c'è più sicurezza. Tutto viene sommerso da macerie: le persone vengono seppellite dalle proprie case.
La protezione Civile, Pompieri, Associazioni, Volontari hanno lavorano e lavorano senza sosta per salvare persone soccorrere feriti e dare i primi sostegni ai sopravvissuti , ma senza più nulla, che soffrono per la morte dei propri cari, madri e padri che hanno perso i loro figli, bambini che hanno perso i loro genitori. Oltre le macerie vi è una distruzione interiore che disorienta, che terrorizza, che appiattisce ogni forza, ogni idea. Si è in balia dei soccorsi che sebbene facciano miracoli non possono arrivare nel cuore e nella mente di tutti. Non si può parlare di paura, ma di trauma che purtroppo condizionerà la vita di molte persone per un tempo che può essere indefinibile, anche perché le scosse continuano e tolgono ogni speranza di una fine.




Nessun commento:

Posta un commento